Ecce Homo
            

 


     La tela dell'Ecce Homo

 

           Ospitata  per  circa  un  secolo nell'edicola omonima alla Marina, la tela dell' "Ecce Homo" stata trasferita nella parrocchiale per evitare che, dopo un terzo tentativo di furto, prendesse la via del mercato antiquario clandestino. La tela stata, quindi, restaurata dal parroco Don Orazio Adamantino e definitivamente collocata nella parete ovest del Presbiterio, a destra dell'altare maggiore. Nell'edicola rimasta sguarnita stata collocata una fedelissima copia eseguita nel 1997 dalla pittrice russa Kilina Oxana.

La tela, firmata dal pittore Rosario Pulvirenti, senz'altro una delle pi belle immagini del Cristo dolente, il cui sguardo, pieno di contenuta amarezza, sembra emanare un pathos ineffabile.

 

 

(  Santo Castorina - Arte e fede nelle Chiese di Acicastello  -   Opuscolo fatto stampare dalla Congregazione "S. Mauro Abate"  nel gennaio del 1999 )