Le reliquie
            

 

La vita La statua Il fercolo Inno a S. Mauro Le reliquie La stele La festa

Home Santo Patrono Mappa del sito
 

                                              

    
  

 

      Le reliquie di S. Mauro in possesso della Parrocchia di Acicastello sono due pezzetti di ossa del Santo: uno molto piccolo, l'altro della lunghezza di 3 cm. appartenente al braccio.
    Entrambi sono conservati dentro un prezioso reliquiario d'argento a forma di braccio benedicente risalente al 1600. Per quanto riguarda il pezzo di osso pi¨ grande, esso Ŕ stato aggiunto al reliquiario solo da pochi anni, esattamente nel 1964, quando venne tagliato da un pezzo di osso esistente nella Basilica S. Paolo fuori le Mura di Roma.

    stata lunga e laboriosa la trattativa per ottenere l'autorizzazione ad asportare detto frammento, ma alla fine grazie alla mediazione decisiva, presso la Commissione Pontificia, del Cardinale Cento, giÓ Vescovo di Acireale, il  dott. Salvatore Russo castellese residente a Roma, incaricato dal Parroco Padre Sinatra, ha potuto ritirare personalmente la Preziosa Reliquia.
Dopo averLa collocata in una teca d'argento arriv˛ ad Acicastello la mattina del 15 novembre 1964 accolto con gioia e commozione da parte di tutti i castellesi.  

( S. MAURO ABATE - La vita e la devozione popolare in Acicastello - Libretto curato dalla Congregazione "S. Mauro  Abate"  - 3a Edizione 1997 )

Libri consultati